Un’opportunità per le associazioni del territorio.

Il programma ESC – European Solidarity Corps – è un’opportunità per le associazioni cuneesi. Un’opportunità ad oggi poco sfruttata, forse nulla.
Il volontariato è da sempre uno dei pilastri della nostra società, “Italiani brava gente” è un detto che spesso ha contraddistinto la nostra popolazione.

L’esserci per l’altro, il dedicare del tempo a chi ha bisogno, è sempre stato qualcosa nel DNA della gente.

Il programma ESC – European Solidarity Corps – è la nuova iniziativa dell’Unione europea che offre ai giovani dai 18 ai 30 anni opportunità di lavoro o di volontariato sul territorio degli Stati membri dell’Unione Europea.

I progetti sostenuti dal Programma ESC – European Solidarity Corps possono durare fino a dodici mesi e si svolgono nell’ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.

I PRINCIPI

Alla base del programma, alcuni principi fondamentali definiscono la cornice di azione.
I progetti e le organizzazioni partecipanti al Corpo europeo di solidarietà dovrebbero rispettare i seguenti principi:

  • parità di trattamento,
  • pari opportunità e non discriminazione,
  • prevenzione della sostituzione di posti di lavoro,
  • fornitura di attività di alta qualità con dimensione dell’apprendimento incentrata sullo sviluppo personale, socio educativo e professionale,
  • formazione adeguata,
  • accordi di lavoro e volontariato,
  • ambiente e condizioni sicuri e dignitosi
  • “principio dell’assenza di scopo di lucro” conformemente al regolamento (UE, Euratom) 2018/10465.

GLI OBIETTIVI

Nel frame definito dai principi fondanti, si aprono gli obiettivi del programma, generali e specifici. L’obiettivo generale richiama il bisogno, per il Corpo Europeo di Solidarietà a promuovere la solidarietà come
valore, principalmente attraverso il volontariato, per rafforzare l’impegno dei giovani e delle organizzazioni in attività di solidarietà accessibili e di alta qualità.
Il volontariato come mezzo per contribuire a rafforzare la coesione, la solidarietà, la democrazia e la cittadinanza in Europa. Il volontariato come risposta, nel contempo, alle sfide della società e rafforzando le comunità, con uno sforzo particolare per promuovere l’inclusione sociale.
Contribuisce inoltre alla cooperazione europea rilevante per i giovani.

QUALI OPPORTUNITA’ PER LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO?

Un’associazione con regolare attività e presenza di volontari costante, può ampiamente beneficiare del Programma ESC – European Solidarity Corps (Corpo Europeo di Solidarietà).
Il volontariato può svolgersi in un’ampia gamma di settori, dalla protezione ambientale, alla maggiore inclusione sociale e altri ancora.
Le attività sostenute nell’ambito del volontariato devono costituire una ricca esperienza in un contesto di apprendimento formale e informale, che migliora le competenze dei giovani. Le stesse non devono sostituire tirocini
o lavori e non prevedono remunerazione da parte delle associazioni ospitanti (fatto salvo il pocket money previsto da programma ESC).
La partecipazione alle attività di volontariato deve essere gratuita per il volontario. Fanno eccezione i possibili contributi alle spese di viaggio (se la sovvenzione non copre interamente tali costi) e le spese aggiuntive non
connesse all’attuazione dell’attività.

QUALI VANTAGGI PER LE ASSOCIAZIONI?
  • volontari presenti per un periodo continuativo fino a 12 mesi – quotidianamente;
  • nuove idee e proposte;
  • energia giovane a disposizione del team di volontari locali;
  • interculturalità;
  • nuove competenze per l’associazione;
  • nuove possibilità di interazione peri volontari presenti e nuovi stimoli per tutta l’associazione.

Tutto questo ha stuzzicato la vostra curiosità? Vi state chiedendo come avere dei volontari che portino energia e nuove competenze nella vostra associazione?

Scriveteci: info@youth4youth.it

Esperienze personali e racconti di altri volontari ci confermano l’elevato valore intrinseco del programma promosso dall’Unione Europea.

Per questo vogliamo contribuire a sostenere la creazione di tante realtà, nel cuneese, in cui ospitare volontari internazionali.

Per farlo ci rendiamo disponibili a sviluppare il progetto con voi, individuando esigente e priorità. A nostro carico la stesura progetto e quanto necessario per la gestione.

Le informazioni sono tratte dal sito dell’Unione Europea: https://europa.eu/youth/solidarity_it

E per farvi un’idea potete leggere alcune esperienze ESC di giovani volontari nella sezione ESC


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »