Negli ultimi anni un importante progetto ha impegnato i nostri giorni e le nostre risorse, portando risultati molto aldilà di quanto atteso.

Un lavoro che, attraverso una approfondita analisi delle metodologie di supporto dell’intelligenza emotiva da parte delle varie associazioni partner e un confronto sul significato attribuito da ognuno al termine stesso (definizione che va oltre quelle espresse da coloro che per primi coniarono il termine -Daniel Goleman e Howard Gardner), ha portato alla redazione di un documento specificatamente incentrato sul lavoro giovanile, analizzandone aspetti diversi e necessità a cui far fronte.

Ha anche dato origine a un importante manuale di pratiche utilizzabili nella quotidianità dagli operatori giovanili (previa formazione attraverso i training appositamente ideati nel corso di svolgimento del progetto) per un supporto ai giovani e agli operatori stessi.

Il materiale di lavoro è consultabile qui:

oppure seguendo la pagina Facebook


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »